Il presidente Marzocca promette: «Sarà una stagione da record»

Allenamento intensivo per i Mad Bulls. Con la stagione sportiva alle porte, i tori matti, che rappresentano la Città della Disfida nel campionato nazionale di football americano Fidaf di terza divisione, hanno intenzione di stupire ancora, dopo essersi consolidata come una delle più importanti realtà del sud Italia. Una formazione che promette, per bocca del presidente Manuel Marzocca, record e divertimento «Sarà una stagione da record, vogliamo continuare il nostro percorso di crescita e puntare sempre più in alto». Dopo la buona prestazione e la vittoria per 14-2 ottenuta nel Memorial Cozzoli contro i quotati Brindisi Bucks, i Mad Bulls di coach Calò proveranno ad affinare ulteriormente tecnica, schemi e tempi di gioco con l’ausilio di tre pilastri del football nazionale ed internazionale. È infatti partito ieri sera un programma di allenamenti intensivi curati dall’offensive linemen coach dei Rhynos Milano Andrea Vecchie da Mauro Solmi e Giorgio Longhi, rispettivamente head coach e quality coach dei Warriors Bologna.

Un tris di tecnici pluripremiati, con un curriculum invidiabile, pronti a far fare il salto di qualità ai Mad Bulls. Dopo aver lavorato a fondo presso il “Manzi-Chiapulin” dalle ore 21 di ieri, i Mad Bulls affronteranno quest’oggi una intensa doppia seduta: la prima parte del training si svolgerà sul sintetico del campo di via dei Mandorli dalle 10:30 alle 13, quella pomeridiana si terrà presso il centro sportivo Barberini dalle ore 15:00 alle 17:00. Le sessioni di training sono aperte al pubblico, che potrà verificare sul campo i miglioramenti dei Mad Bulls in vista di una stagione che si preannuncia esaltante.