A Barletta coach e atleti da tutta Italia

Non si placa la voglia di football americano a Barletta, neppure durante il periodo estivo, solitamente riservato alle vacanze. Se gli allenamenti “ufficiali” in casa Mad Bulls sono previsti per il prossimo mese di settembre, i tori della sesta provincia pugliese non si sono mai fermati, e hanno organizzato un camp tecnico per atleti e allenatori dall’elevato tasso tecnico. Un appuntamento immancabile per gli addetti ai lavori, viste le continue evoluzioni tecniche del football americano e la continua ricerca della sicurezza degli atleti durante gli impatti. All’aggiornamento e al blasone dei coach che animeranno il Football camp, i Mad Bulls hanno anche unito spese quasi irrisorie, cercando di trasformare l’evento in una festa della disciplina, durante la quale cercare di imparare senza al contempo tralasciare l’aspetto ludico.

Al “Manzi-Chiapulin”, cornice del football camp e da tempo tempio del football americano a Barletta, il lato tecnico sarà gestito da coach dal curriculum di tutto rispetto: si tratta di Giorgio Longhi per WR/DB,Andrea Vecchi per QB/OL, Toni Mangiafico per OL/RB, Vincent Argondizzo per LB/DB e Mauro Solmi per DL/LB. L’iscrizione per partecipare al camp, che si terrà a Barletta dal 3 al 5 settembre, è di 15 euro, cifra simbolica per sostenere le spese di assicurazione. Per i partecipanti, anche una serie di convenzioni per mantenere bassi i costi e permettere la fruibilità della manifestazione. Ci si attendono cifre importanti, una partecipazione massiccia per un evento fortemente voluto in casa Mad Bulls, che assume sempre più i contorni del primo camp di alto livello al sud Italia con costi eccezionalmente ridotti.